Dal 29 aprile al 1° maggio la Puglia partecipa alla fiera “Fa’ la cosa giusta!” a Milano

4' di lettura 28/04/2022 - Dal 29 aprile al 1 maggio la Regione Puglia partecipa a Milano alla 18esima edizione della fiera “Fa’ la Cosa Giusta!”, fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili, per presentare la propria proposta strategica di turismo sostenibile.

La partecipazione alla fiera, promossa da Regione Puglia, Teatro Pubblico Pugliese, PugliaPromozione e ARTI, rientra nell’articolata strategia regionale per rafforzare il turismo lento ed i cammini e prevede uno stand istituzionale in cui saranno presentati interventi e progetti, materiali e immateriali, che hanno lo scopo di valorizzare quello che il territorio è in grado di esprimere per chi desidera fare la cosa giusta. Saranno presentati i Cammini e gli itinerari culturali, ormai entrati a pieno titolo nelle strategie regionali per raggiungere gli obiettivi di destagionalizzazione, diversificazione e internazionalizzazione dell'offerta turistica, Puglia Seascapes: un mare di risorse, articolato progetto con il quale la Puglia ha messo a sistema una serie di iniziative e collaborazioni, nazionali e internazionali, che negli anni hanno visto protagonista il Patrimonio Culturale Subacqueo del nostro territorio e alcuni progetti turistici innovativi.

Inoltre è previsto un calendario di eventi in fiera: venerdì 29 aprile alle ore 15.00 presentazione dati cammini italiani (evento a cura di Terre di Mezzo editore), alle ore 18.00 presentazione Rete Nazionale Cammini del Sud (con cammini pugliesi, evento a cura della Rete Nazionale Cammini del Sud) e alle ore 19.00 concerto Rione Junno e Raffaele Niro "Il Pane della Puglia" (evento a cura della Regione Puglia). Sabato 30 aprile alle ore 16.00 presentazione della guida della Via Francigena nel Sud (evento a cura della Regione Puglia) e alle ore 17.00 Le vie del Cammino Materano (evento a cura del Cammino Materano).

I Cammini e gli itinerari culturali, ormai entrati a pieno titolo nelle strategie regionali per raggiungere gli obiettivi di destagionalizzazione, diversificazione e internazionalizzazione dell'offerta turistica. In coerenza con le politiche nazionali di transizione ecologica e di sostenibilità, questi prodotti permettono infatti di sviluppare congiuntamente crescita territoriale, turismo culturale e coesione sociale e rientrano a pieno titolo nelle politiche di valorizzazione e promozione del lavoro, delle industrie culturali, creative e dello sviluppo.

Saranno presentati i Cammini già riconosciuti nell’Atlante regionale come la Via Francigena, la Via Appia, le vie del Cammino Materano, il Cammino del Salento, il Cammino di Don Tonino, la Rotta dei Due Mari e tutti i progetti in progress che sono ancora in fase di strutturazione. Sarà inoltre data visibilità alle proposte degli operatori che si occupano nel territorio regionale di turismo sostenibile: non solo le attività a piedi e in bici sui progetti già elencati, ma anche sui Cammini di Leuca, la Via dei Piloni e la Ciclovia dell'Unesco appulo-lucana.

Puglia Seascapes: un mare di risorse, i cammini di Puglia possono essere percorsi anche dalla prospettiva del mare, raccontando, a volte, un'altra Storia: vedere dalla prospettiva dell'altro, osservare con occhi altri, occhi che non sono i propri. Con questo spirito Regione Puglia, Poli Biblio -Museali di Puglia, Teatro Pubblico Pugliese, PugliaPromozione, Università del Salento, Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Università di Foggia, Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio città metropolitana di Bari, Soprintendenza Nazionale per il Patrimonio Culturale Subacqueo, Albatros, Isole Tremiti, consorzio di gestione di Torre Guaceto, Consorzio di gestione Area Marina Protetta Porto Cesareo, hanno avviato un vasto programma di valorizzazione del patrimonio sommerso. Una visione che tiene insieme ricerca scientifica, sia archeologica che ambientale, il tema dell’accessibilità e della fruizione, le sfide della promozione del territorio e dello sviluppo sostenibile connessi al turismo culturale. Le principali attività saranno presentate a Milano.

E infine saranno protagonisti dello stand della Regione Puglia alcuni progetti innovativi turistici di ARTI, Agenzia regionale per la Tecnologia e l’innovazione. saranno presentati HaBari, la prima struttura turistica di Bari che ha come mission l’impiego di soggetti svantaggiati e la promozione del turismo responsabile; SuPolignano, progetto che ha il fine di promuovere la destagionalizzazione del turismo costiero pugliese e di favorire la fruizione delle attrazioni naturalistiche costiere a beneficio dei soggetti diversamente abili; Cammino del Salento, da Lecce si sviluppa un percorso, suddiviso in tappe percorribili a piedi o in bici, verso il santuario De Finibus Terrae, ai confini della terra, situato a Santa Maria di Leuca, un cammino da percorrere in qualsiasi stagione dell’anno, tra muretti a secco e pajare, grandiosi santuari e piccole cappelle, tradizioni e folklore; Brio Experience Camp, campeggio sospeso tra gli alberi co-gestito da ragazz* con disabilità.

La partecipazione a “Fa’ la cosa giusta!” è promossa da Regione Puglia, Teatro Pubblico Pugliese, PugliaPromozione e ARTI nell’ambito della valorizzazione dei cammini e degli itinerari culturali - dgr 1890 del 22.11.2021. (com.).








Questo è un articolo pubblicato il 28-04-2022 alle 11:25 sul giornale del 29 aprile 2022 - 110 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c4j1





logoEV